Vai al contenuto

Vai al menu di navigazione

Gassificazione da legno

Alla generazione di corrente elettrica nel range di potenza ridotto (50- 500 kWel) con biomassa solida, si presta la gassificazione termochimica di biomassa, un processo in cui la biomassa, in ambiente fortemente carente di ossigeno, viene convertita in una miscela di gas combustibili composta da CO, CO2, H2 e CH4. Quest'ultima è poi utilizzabile nei motori a pistoni, nelle turbine o nelle celle a combustibile ad alta temperatura.

Tuttavia è necessario depurare prima il gas da catrami, alcali e particolati. I filtri APFenergyFilter™ depurano in modo efficiente il gas di scarico da queste sostanze nocive, così è possibile utilizzare il gas nel motore.

Contatto