Vai al contenuto

Vai al menu di navigazione

Grado di abbattimento

Alcune ricerche hanno evidenziato che la capacità di abbattimento complessiva degli elettrofiltri dipende sostanzialmente dai seguenti fattori di influenza:

Esempio con biomassa: per impianti di combustione di biomassa la quota granulometrica sostanziale si attesta nel range < 1 μm, vale a dire che gli elettrofiltri devono presentare elevate capacità di abbattimento appositamente in questo range granulometrico. I filtri APFenergyFilter™ si distinguono proprio per il fatto di vantare elevati gradi di abbattimento nel range < 1 μm e di essere insensibili alle particelle di fuliggine che tendono ad aderire e alle scintille che risalgono dalla caldaia.

I dati rilevati mostrano concentrazioni di polveri all'uscita del filtro di
10 mg/Nm³. I gradi di abbattimento sono compresi nel range fra il 97,8 e il 99,2%.


Grado di abbattimento ottimizzato per le polveri sottili

Grado di abbattimento

Dimensioni del particolato

Filtro APF

Contatto